Imposta pubblicità: ci pensiamo noi!

Imposta comunale sulla pubblicità - gestione pratiche comunali

Imposta pubblicità: ci pensiamo noi!

Che cos’è l’imposta comunale sulla pubblicità?

La pubblicità e/o le affissioni (insegne luminose, vetrofanie, ecc) in luogo pubblico o aperto al pubblico, secondo il Decreto Legislativo n. 507 del 15/11/1993 (in particolare, gli articoli da 5 a 17), sono soggette ad un’imposta. L’imposta comunale sulla pubblicità è appunto quella tassa che “pesa” sui messaggi pubblicitari ed è a favore del comune in cui sono stati attuati.

Chi deve pagare l’imposta comunale sulla pubblicità?

Sono tenuti a pagare tale imposta sulla pubblicità tutti coloro che pubblicizzano un prodotto o un servizio in un luogo pubblico, per mezzo di cartelloni, striscioni o camion-vela, cioè tramite comunicazioni visive e/o acustiche.
Se le insegne o altre forme pubblicitarie sono installate in un luogo chiuso o hanno dimensione inferiori a 300 cmq non sono tenute a nessuna imposta.

Gestione pratiche pubblicitarie: pensiamo a tutto noi

Per liberare il cliente da ogni incombenza o preoccupazione, gestiamo a 360 gradi tutto ciò che concerne le imposte comunali sulla pubblicità.
Professionalità, velocità e problem solving sono veri e propri must che ci consentono di supportare i clienti trasformando le esigenze in prodotti finiti e allestimenti sorprendenti.

Ci distinguiamo nel nostro settore in quanto offriamo soluzioni customizzate per ogni esigenza di comunicazione, dalle insegne luminose ai negozi “chiavi in mano”, gestendo in proprio tutti gli aspetti progettuali, tecnici, logistici e burocratici.

I membri esperti del nostro team, forti dell’esperienza maturata negli anni, si occupano dell’analisi di ogni aspetto architettonico e di sicurezza. Verificano con attenzione la fattibilità dei progetti e sbrigano ogni procedura burocratica e legale consegnando all’ufficio competente la documentazione richiesta.

Ci occupiamo della gestione delle richieste di autorizzazione rivolgendoci a tutti gli enti coinvolti (Comune, Anas, Soprintendenza, Belle Arti, ecc…) e della gestione dei rinnovi a pagamento dell’imposta comunale sulla pubblicità.

Questi servizi sono offerti sia alle aziende di grandi dimensioni che spesso si trovano in difficoltà dovendo gestire un grande numero di punti vendita, sia alle realtà più piccole.

Imposte pubblicitarie

L’Ufficio Autorizzazioni ed Affissioni di UPM si occupa delle imposte comunali di pubblicità (D.L. gs. 507/93) ed esegue le necessarie denunce presso l’Ente incaricato della riscossione del tributo.

Imposta pubblicità - autorizzazioniOffriamo il nostro servizio di gestione delle pratiche pubblicitarie a tutti: sia ai nostri clienti sia a coloro che si sono rivolti a terzi per la realizzazione ed installazione di insegne pubblicitarie.

Anche la cura degli adeguamenti, degli aggiornamenti, dei contenziosi e di eventuali disdette relativi alle imposte pubblicitarie fa parte dei servizi offerti.

Autorizzazioni

Le insegne luminose, così come le affissioni, sono soggette ad autorizzazione da parte di Enti preposti.
Il nostro servizio per ottenere le autorizzazione segue questo iter:

  1. Rilievi metrici e fotografici
  2. Bozza grafica e documentazione tecnica
  3. Domanda di autorizzazione
  4. Firma del cliente
  5. La richiesta viene inoltrata al Comune/Ente competente
  6. Eventuali modifiche o integrazioni alla documentazione
  7. Ritiro dell’autorizzazione e consegna al cliente

Il valore aggiunto della nostra azienda è quello di porci quale interlocutore unico per permettervi di costruire, per ogni progetto, la miglior cornice possibile senza pensieri e senza problemi.